Un tuffo a... Gjovik, Oslo, Bergen

L'ITALIANO IN CLASSE:
ecco alcune espressioni e frasi utili per il linguaggio in classe.
con la traduzione in norvegese per gli studenti principianti a cura di Gianna Ferlisi Amundsen

Come chiedere spiegazioni

- Non ho capito. Jeg forstår ikke?
- Può (puoi) ripetere, per favore? Kan du gjenta?
- Può (puoi) parlare più lentamente? Kan du snakke saktere?
- Che cosa significa "…………….."? Hva betyr det?
- Come si dice "………….……" in italiano? Hva sier man…… på italiensk?
- Come si pronuncia (scrive) questa parola? Hvordanskriver man dette ordet?
- È giusto? - È sbagliato? Er detriktig? - Er det feil?

Stemma della città di Oslo
Come chiedere qualcosa

- Scusi (scusa), posso fare una domanda? Unnskyld, kan jegstille et spørsmål?
- Posso aprire la finestra? Kan jeg åpne vinduet?
- Può (puoi) aiutarmi? Kandu hjelpe meg?

Come chiedere o esprimere un'opinione

- Mi piace … Jegliker…
- Le piace (formale)………? - Ti piace (informale) …..? Liker du…….?
- Sono d'accordo. - Non sono d'accordo. Jeg er enig. - Jeg er uenig.
Fiordo norvegese
Come scusarsi o chiamare qualcuno

- Mi dispiace molto. Jeg beklagerveldig.
- Scusi (formale),……. - Scusa (informale), …… Unnskyld.


Bandiera norvegese

1 commento:

  1. Overall, the management functions of CNC-run mills and lathes Toilet Paper are similar. As with CNC mills, lathes could be directed by G-code or unique proprietary code. The CNC course of entails utilizing computer-aided design and computer-aided manufacturing packages written in proprietary code called G-Code and M-Code. These packages management features like uncooked material feed rate, piece positioning, and chopping speed. A set of packages are written and uploaded into the machine's laptop reminiscence. This controls the machine's movements on a scale that is accurate down to down to} +/-0.005" tolerances.

    RispondiElimina