lunedì 23 maggio 2016

Impara l'arte... 1 - Michelangelo


“Impara l’arte e mettila da parte”, dice un famoso proverbio italiano.

Impara la lingua italiana attraverso l’arte, vi proponiamo noi!
Faremo un TUFFO in tutti i colori dei grandi artisti italiani…
cominciando con un grandissimo, Michelangelo Buonarroti.


Michelangelo è nato nella piccola cittadina di Caprese, in provincia di Arezzo che ora ha preso il nome di Caprese Michelangelo, nel 1475 ed è morto a Roma, nel 1564: era quindi molto anziano, soprattutto se pensiamo alla sua vita di quei tempi e anche alle grandi fatiche che l’artista ha sopportato per realizzare le sue opere, in particolare la Cappella Sistina.

....................................................................


Michelangelo è stato un genio completo: prima di tutto egli si riteneva uno scultore, ma fu anche eccelso pittore, architetto e compose anche dei versi.
Possiamo dire quindi senza dubbio che è uno dei più importanti personaggi del Rinascimento italiano e uno dei più grandi artisti di sempre.
L’opera di Michelangelo era un'incessante ricerca della bellezza e forse proprio per questo fu un artista tanto geniale quanto irrequieto.
...........................................

Il suo nome è legato a una serie di opere che lo hanno consegnato alla storia dell'arte, alcune delle quali sono conosciute in tutto il mondo e considerate fra i più importanti lavori dell'arte occidentale: il David, la Pietà, o il ciclo di affreschi nella Cappella Sistina.
Lo studio delle sue opere, insieme a quello degli altri due grandi del Rinascimento, Raffaello e Leonardo, segnò le generazioni successive, dando vita, a una scuola che fece arte "alla maniera" loro e che va sotto il nome di Manierismo.


...................................................


................................................

Nel 1550 uscì la prima edizione delle Vite dei più eccellenti pittori, scultori e architetti, di Giorgio Vasari che conteneva una biografia di Michelangelo, la prima scritta di un artista vivente: quest'opera celebrava l'artista come vertice di quella catena di grandi artisti che partiva da Cimabue e Giotto, e raggiungeva in lui la sintesi perfetta delle arti (pittura, scultura e architettura) in grado non solo di rivaleggiare ma anche di superare i mitici maestri dell'antichità.


......................................................................

Rispondi ora a questo QUIZ:
1. Sai in quale regione italiana si trova Arezzo?
2. Sai che cos’è il Rinascimento?
3. Come si chiama un artista che compone dei versi di poesia?

..............................................................................

4. E infine, sapresti dare un nome alle opere di Michelangelo, fra le sue più famose, che trovi in questa pagina e sai dove si trovano?

martedì 17 maggio 2016

Test 8 - Mettiti alla prova!


Ecco alcuni esempi di espressioni idiomatiche e modi di dire italiani:
prova ad abbinare ad ognuno il giusto significato.

1. SPUTARE IL ROSPO
2. VOLERE LA LUNA
3. AMMAZZARE IL TEMPO
4. TOCCARE FERRO
5. VENDERE CARA LA PELLE

       A. combattere fino alla fine, senza arrendersi mai
       B. allontanare una possibile sciagura con un rituale scaramantico
       C. dire alla fine la cosa che ci si era trattenuti dal rivelare fino a quel momento
       D. fare qualcosa per non annoiarsi
       E. pretendere cose impossibili

giovedì 12 maggio 2016

GIOCHIAMO con i MODI di DIRE sugli ANIMALI!

Completa i seguenti modi di dire e abbinali alla spiegazione:

  1. Avere la bellezza dell’ (istrice –asino)
  2. Avere  la memoria come un (elefante – gatto)                  
  3. Essere lento come una (mosca – lumaca)
  4. (gallina – mucca) vecchia fa buon brodo
  5. Non essere un' (alligatore –aquila)
  6. Salvare (toro – capra) e cavoli

  1. Non essere troppo intelligente
  2. Riuscire a risolvere due problemi diversi
  3. Non essere veloce
  4. Ricordarsi tutto
  5. Fidarsi di chi ha più esperienza
  6. Essere belli perché si è giovani



    Esercizio inviato da Alessandra Martinetto

venerdì 6 maggio 2016

Un tuffo... sulla Costiera amalfitana


UN TUFFO IN... ITALIA
“Conosci tu il paese dove fioriscono i limoni?
Nel verde fogliame splendono arance d'oro
Un vento lieve spira dal cielo azzurro….”
(Viaggio in Italia, Goethe)

Il professor ALAIN da CHAUMONT (Francia) ci ha mandato le foto del suo bel viaggio a Napoli e dintorni, con la sua classe di studenti adulti, un gruppo di 40 partecipanti, tutti ex insegnanti in pensione che studiano per passione la lingua italiana tutto l'anno.
Pompei



Capri, San Michele

Amalfi

la nostra guida Giusi

Amalfi


"L' Albergo era a Sorrento con trattamento di mezza pensione. Il viaggio è durato una settimana, in aprile l'anno scorso. Le guide cambiavano secondo il programma, ma Giusì, bionda (e bella!) napoletana simpaticissima, si è occupata più particolarmente dell'organizzazione generale del soggiorno e ci ha fatto scoprire Capri ed Amalfi.
Abbiamo cominciato con la visita del ricchissimo Museo archeologico ; poi c'è stata la salita al Vesuvio in una bella giornata di sole con una vista eccezionale sulla città e naturalmente la visita di Pompei. A Capri abbiamo passato una giornata intera fra gite in barca, passeggiate a piedi, visita della Villa San Michele e della chiesetta, sempre col sole : infatti abbiamo avuto fortuna con il tempo. La costa amalfitana è meravigliosa: da Sorrento ad Amalfi in pullman, e da Amalfi a Salerno in motoscafo.
Peccato che la visita al centro di Napoli sia stato fatta troppo rapidamente..."

Costa amalfitana
Capri
Capri