venerdì 7 agosto 2015

Tutti a tavola!


TUTTI A TAVOLA:
l’ENO-GASTRONOMIA per imparare, con gusto, la lingua e cultura italiana!



Una buona colazione
Gli italiani mangiano di solito 3 volte al giorno: la mattina fanno la colazione, all’una il pranzo, la sera la cena.
I bambini hanno l’abitudine di fare la merenda, il pomeriggio verso le 5, con frutta e dolci o biscotti.
Quando abbiamo fame fuori dall’orario dei pasti, facciamo lo spuntino, per esempio a metà mattina o la sera tardi prima di dormire: un succo di frutta, una mela , uno yogurt sono spuntini veloci e sani.
La colazione non è importante per tutti: alcuni bevono solo un caffè, il famoso espresso, o un cappuccino, altri bevono anche tè, latte o succo d’arancia e mangiano dolci e biscotti.
Un dolce tipico è il cornetto, anche chiamato croissant o brioche (dal francese).
In ogni caso la colazione italiana è sempre dolce: uova e pancetta non fanno parte della nostra tradizione!

Non c’è niente di meglio di un buon caffè!
Per gli italiani il caffè è una vera istituzione: la mattina a colazione, dopo pranzo o dopo cena, ogni momento è giusto per godersi una tazzina fumante della famosa bevanda, a casa come al bar.
In casa gli italiani fanno il caffè con la moka, la macchinetta per caffè di varia misura (da 1, 3, 5… tazzine) oppure con macchine simili a quelle del bar, per gustare a casa il tipico espresso del bar. Ma buona parte del gusto del caffè dipende dalla sua miscela, che deve essere macinata fresca.




Al bar è possibile scegliere diversi tipi di caffè: di solito gli italiani preferiscono il caffè ristretto, cioè basso, concentrato e cremoso, ma è possibile anche chiedere un caffè lungo, o addirittura all’americana, cioè nella tazza grande allungato con acqua calda.
Se nel caffè aggiungiamo alcune gocce di liquore (per esempio la grappa o la Sambuca) il caffè diventa corretto, se invece chiediamo un caffè macchiato il barista mette alcune gocce di latte.
Al contrario, in un latte macchiato mettiamo alcune gocce di caffè, mentre il caffelatte ne contiene una quantità maggiore.
Ma la bevanda a base di caffè più conosciuta ed apprezzata è il cappuccino, che deve avere una morbida schiuma, a volte spruzzata di cacao in polvere.




Per gli anziani e i bambini è possibile anche preparare un caffè con il macinato di orzo che mettiamo nell’acqua bollente per ottenere una bevanda di gusto simile al caffè tradizionale, ma senza la caffeina, che in grandi quantità può essere dannosa: per questo motivo alcuni ordinano anche al bar uno speciale caffè decaffeinato.

Ora tocca a te!
Confronta la colazione italiana con quella che fai tu ogni mattina.

Gli Italiani mangiano:                                                           Io mangio:
………………………….                                                      ………………………………….
………………………….                                                      ………………………………….
………………………….                                                      ………………………………….
………………………….                                                      ………………………………….


Preferisci la colazione dolce o salata?
Sai cosa si intende in Italia per ‘colazione all’inglese’?
Il pomeriggio fai merenda? Che cosa mangi di solito?
Tu e i tuoi amici fate mai lo ‘spuntino di mezzanotte’?
Che cosa mangiate?
Preferisci il tè o il caffè?
Ti piace il caffè italiano?

Prova a spiegare le differenze fra questi tipi di caffè o bevande a base di caffè:

CAFFÈ ESPRESSO =………………………………………………………………….
CAFFÈ RISTRETTO =………………………………………………………………...
CAFFÈ LUNGO ( o americano) =………………………………………………
CAFFÈ DOPPIO =………………………………………………………………………
CAFFÈ FREDDO =…………………………………………………………………….
CAFFÈ CORRETTO =…………………………………………………………………
CAFFÈ DECAFFEINATO =………………………………………………………….
CAFFÈ D’ORZO =……………………………………………………………………..
CAFFÈ MACCHIATO =……………………………………………………………….
LATTE MACCHIATO =……………………………………………………………….
CAFFÈLATTE =………………………………………………………………………….
CAPPUCCINO =…………………………………………………………………………

Curiosità
Il nome “cornetto” viene dalla tipica forma di corna di questo dolce così comune per la colazione del mattino.

La parola “pasta” ha un doppio significato:
1)      la pasta come primo piatto ( cioè maccheroni, spaghetti , eccetera).
2)      una pasta o pasticcino, cioè un piccolo dolce (per esempio un bignè).


4 commenti:

  1. Grazie, molto interessante!

    RispondiElimina
  2. Grazie mille! Molto interessante ed anche molto utile!

    RispondiElimina
  3. se può interessarvi imparare il Russo tramite Skype, vi consiglio i corsi della Preply, si impara moltissimo anche a livello culturale …ecco il link https://preply.com/it/skype/madrelingua-russa ...

    RispondiElimina