domenica 20 gennaio 2013

Buon compleanno, Sic!

Dopo il successo dell'anno scorso, anche ieri sera il “105 Stadium” di Rimini ha ospitato Buon Compleanno Sic, una serata per ricordare Marco Simoncelli in occasione del suo 26° compleanno, oggi  20 gennaio.
A conferma dell’ottimo lavoro svolto dai 58Boys, ben 5.000 sono stati gli spettatori presenti al “105 Stadium” in una serata tra musica, comicità, ma soprattutto con diversi momenti toccanti nel ricordo del Sic.


 La serata per fare gli auguri al pilota di Coriano (in provincia di Rimini) morto sulla pista di Sepang il 23 ottobre 2011 è stata un grande contenitore di sorprese e di risate.


Oltre a Paolo e Rossella Simoncelli (genitori di Marco), Fausto Gresini e Sergio Sgrilli (grande amico di Marco), sul palco sono saliti i due giovani piloti che difenderanno i colori della “Squadra Corse Sic 58” (diretta proprio da Paolo Simoncelli) nel Campionato Italiano PreGP in sella a due Honda: Kevin Sabatucci e Mattia Casadei.

L’incasso della serata andrà alla fondazione Marco Simoncelli 58, voluta dalla famiglia del ‘Sic’: tutto il mondo del Motomondiale, ma non solo, si è mosso per l’ente che porta il nome di Marco e che vuole ricordarlo aiutando chi ha bisogno.
E così facendo l’allegria di Marco coinvolgerà ancora una volta tutti noi.

Per maggiori informazioni: http://www.marcosimoncelli.it

In questa foto Marco Simoncelli è fra due grandi amici: il collega pilota di Moto Gp Valentino Rossi e il cantante Lorenzo “Jovanotti” Cherubini.

2 commenti:

  1. Marco Simoncelli avrebbe compiuto 25 anni il 20 gennaio prossimo.
    Il suo terribile incidente a Sepang non ha lasciato nessuno indifferente. Tutti noi ci siamo sorpresi profondamente colpiti dalla sua morte. No, il Sic no, non è possibile!
    Come se lui, rappresentante sulla terra della voglia di vita, straripante nella sua simpatia, fosse immune ai rischi della sua passione, del suo mestiere.
    Gli italiani e in particolare gli appassionati del motociclismo istintivo, fatto di “sverniciate”, “sportellate” e sorpassi impossibili sono rimasti orfani dell’erede naturale di Vale, tristemente consapevoli che certe emozioni non tutti sono capaci di trasmetterle, anzi quasi nessuno.

    RispondiElimina
  2. L'autobus che va da Coriano (il paese di Marco) a Riccione prenderà il numero 58, in onore del Sic.
    Una bella idea per rendere omaggio al campione.
    Quest'autobus passerà anche davanti ad Aquafan, il parco acquatico dove Marco è andato spesso a divertirsi fra una corsa e l'altra.

    RispondiElimina